U.E.P.E. SIRACUSA

Misure di sicurezza detentive

Misure di sicurezza detentive

 

Le misure detentive sono:
– l’assegnazione a una colonia agricola o casa di lavoro (per i delinquenti abituali, professionali o per tendenza)
– il ricovero in una casa di cura e custodia (per i condannati a pena diminuita per infermità psichica o per intossicazione cronica da alcool e sostanze stupefacenti) – a seguito dei decreti legge 22 dicembre 2011 n. 211 e 31 marzo 2014 n.52 dal 1°aprile 2015 sostituito dal ricovero nelle Residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza (REMS)
– il ricovero in ospedale psichiatrico giudiziario (per gli imputati prosciolti per i motivi di cui sopra) – dal 1°aprile 2015 sostituito dal ricovero nelle Residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza (REMS)
– il ricovero in riformatorio giudiziario per i minori, misura soppressa dall’art. 36 del DPR 448/1988 che ha previsto che vada eseguita solo, se necessario, nelle forme di collocamento in comunità.
La Corte costituzionale (sentenza 324/1998) ha dichiarato costituzionalmente illegittima l’applicazione ai minori del ricovero in ospedale psichiatrico.