U.L.E.P.E. SIRACUSA

Misure alternative alla detenzione

Misure alternative alla detenzione

 

Sono misure introdotte con la legge di riforma penitenziaria del 26 luglio 1975 n. 354, che consentono al soggetto che ha subito una condanna di scontare, in tutto o in parte, la pena detentiva fuori dal carcere. In questo modo si cerca di facilitare il reinserimento del condannato nella società civile sottraendolo all’ambiente carcerario.

Esse sono destinate unicamente ai condannati con sentenza definitiva a pena detentiva, cioè verso coloro nei cui confronti è stata pronunciata una condanna ad una pena da scontare in carcere e verso cui sono esauriti i mezzi di impugnazione ordinari.

La competenza a decidere sulla concessione delle stesse è affidata al Tribunale di Sorveglianza

Le misure alternative previste dall’ordinamento penitenziario sono :

  • l’affidamento in prova al servizio sociale
  • la detenzione domiciliare
  • la semilibertà

Link Utili:

Come chiedere Misure Alternative dalla Libertà