U.L.E.P.E. SIRACUSA

MISURE ALTERNATIVE E DI COMUNITA

Nell’ambito delle azioni che mirano al miglioramento e al rafforzamento dei rapporti e della collaborazione con i partner istituzionali e gli attori del sistema dell’esecuzione penale, questo ULEPE ha avviato un ciclo di incontri di approfondimento sul tema: “MISURE ALTERNATIVE E DI COMUNITA’ – Conoscenza – Confronto – Operatività”             Il primo appuntamento è rivolto alle Forze dell’Ordine, in particolare agli operatori delle sezioni anticrimine dei Commissariati di Polizia di Stato di Siracusa e provincia nonché ai rispettivi referenti delle Stazioni dei Carabinieri.

Data:
25 Novembre 2021

MISURE ALTERNATIVE E DI COMUNITA

Nell’ambito delle azioni che mirano al miglioramento e al rafforzamento dei rapporti e della collaborazione con i partner istituzionali e gli attori del sistema dell’esecuzione penale, questo ULEPE ha avviato un ciclo di incontri di approfondimento sul tema:

MISURE ALTERNATIVE E DI COMUNITA’ – Conoscenza – Confronto – Operatività

 

   

      Il primo appuntamento è rivolto alle Forze dell’Ordine, in particolare agli operatori delle sezioni anticrimine dei Commissariati di Polizia di Stato di Siracusa e provincia nonché ai rispettivi referenti delle Stazioni dei Carabinieri. Tale appuntamento, oltre a rappresentare un momento di conoscenza e di approfondimento sul tema, vuole essere anche una occasione di confronto sulle prassi operative nell’esecuzione penale esterna, finalizzato ad un maggior raccordo tra l’ULEPE e le FF. OO.  nell’ottica della semplificazione ed economicità dei tempi e delle risorse dei rispettivi Uffici.

Per l’incontro è stata scelta la data del 25 novembre in occasione della ricorrenza della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Sarà, pertanto, dedicato un momento di riflessione e di confronto anche su questo argomento proprio perché la gravità del fenomeno richiede uno sforzo notevole a livello di prevenzione e di contrasto. In tale ambito le FF. OO.  sono in prima linea ma non possono restare gli unici. Infatti, anche questo Ulepe, così come il resto degli Uffici di esecuzione penale esterna della Sicilia, è da anni impegnato non solo in azioni progettuali rivolte ai soggetti maltrattanti, ma anche nella costruzione di una rete territoriale istituzionale e non.   

     

Ultimo aggiornamento

25 Novembre 2021, 10:47

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento